PERCHE' UN TAVOLO NAZIONALE?

La creazione di un Tavolo permanente di lavoro tra tutti gli attori coinvolti (non solo i membri NDSAN, ma anche i loro stakeholder) è fondamentale per il miglioramento dell’efficacia degli interventi sul territorio e per l’ottimizzazione delle risorse disponibili.

Nell’ambito della neuropsichiatria infantile esistono già numerose buone prassi ed esperienze positive di lavoro che legano tematiche ed enti prettamente sanitari, con realtà ed esperienze legate al settore no profit. Tali sinergie rimangono però limitate nello spazio e nella diffusione, e spesso prive di ricadute positive al di fuori della singola situazione che le ha generate. Il problema è ampiamente diffuso non solo sul territorio italiano, ma in tutta l’Unione Europea, dove i due settori (quello sanitario-medico e quello sociale) spesso rimangono forzosamente separati, togliendo al primo importanti occasioni di sperimentazione e di lavoro sul territorio con un approccio “sociale”, e al secondo la possibilità di impostare il lavoro con solidi fondamenti scientifici in grado di validare i risultati positivi ottenuti.

 

COME LAVORA IL TAVOLO?

Il Tavolo Nazionale vuole rafforzare la presenza italiana in Europa, creando progettualità innovative, collegamenti con le reti esistenti e strutturando partenariati ad alto valore aggiunto europeo.

Il Tavolo è a partecipazione libera, senza iscrizione, e coinvolge di volta in volta membri NDSAN e non membri, a seconda delle progettualità in fase di sviluppo.

 

RICERCA PARTNER E STAKEHOLDER PER PROGETTUALITA' APERTE

  • Autismo e musica
  • Autismo e sport
  • DSA e formazione
  • Enti pubblici (sport)
  • Enti pubblici (servizi socio-sanitari)

Clicca QUI per contattarci 

Copyright 2014