Titolo:  Tutta un’altra Musica Edizione 1

Durata:   

Periodo:  2016 - 2017

Budget complessivo:   

Co-finanziamento ottenuto:   

Ente finanziatore:  Fondo Sociale Europeo – Regione Lazio  

 

Ente capofila:

S. Onofrio Cooperativa Sociale ONLUS - RM

 

Partner NDSAN: 

Maendeleo for Children APS - Ciampino (RM)

 

Attività previste: 

Il progetto nasce dall’innovativa fusione di musica, temi ambientali (riciclo e recupero), culturali (approccio a musiche e strumenti “altri”) e inclusione sociale (valorizzazione delle diversità, superamento di barriere fisiche e mentali).

I destinatari dell’intervento sono 2 classi della scuola secondaria di primo grado (IC Octavia e IC “Via Maffi”) del Municipio Roma XIV ed i soggetti target sono ragazzi con Bisogni Educativi Speciali (handicap fisici, DSA, ADHD, condizioni socio-economico-culturali disagiate, origine straniera, ...), insieme ai compagni senza disagi particolari, per rafforzare il contesto inclusivo.

Le attività riguardano la creazione ed implementazione di 1 percorso laboratoriale innovativo, inclusivo, partecipato e artistico, finalizzato all’inclusione sociale e alla prevenzione della dispersione scolastico e al rinforzo del successo formativo/didattico.

Inoltre, la creazione di un sistema di formazione e di interscambio di informazioni con il corpo docenti delle classi interessate, per lo sviluppo di input capaci di integrare nella gestione del gruppo classe in didattica tradizionale, i benefici individuali e collettivi ottenuti dal percorso laboratoriale

Attraverso un percorso che entra nella didattica in maniera attrattiva e partecipativa e con un’innovativa formula di soluzione artistica per la maturazione individuale e di gruppo, il progetto interviene sulle cause primarie della dispersione scolastica senza ghettizzare i ragazzi con BES in attività specifiche per il loro problema, ma coinvolgendo tutta la classe per far crescere i singoli e il gruppo, abbattendo il rischio di esclusione sociale, dispersione scolastica, insuccesso formativo, sviluppando input relazionali positivi legati anche al Paese di origine degli alunni stranieri attraverso la valorizzazione del differente patrimonio musicale e culturale.

In un’ottica di sviluppo di una “scuola delle competenze”, il progetto adotta la metodologia di percorso laboratoriale abbinato alla diffusione delle arti performative (musica) come mezzo educativo e inclusivo.  Il Laboratorio è inteso come luogo in cui il fare insieme diventi strumento per creare collaborazione fra gli alunni ciascuno con le proprie competenze e diversità. Suono e ritmo costituiscono strumento di comunicazione che agisce direttamente sui ragazzi e integratore delle dinamiche di comunicazione in un gruppo. Per migliorare la qualità del sistema in termini di successo scolastico/formativo e il rafforzamento della professionalità dei docenti, è prevista invece una metodologia innovativa di interscambio e diffusione trasversale nella didattica ordinaria, dei risultati raggiunti, e introduce un elemento di auto-formazione in grado di rendere duraturi tali cambiamenti.

MfC e la rete NDSAN con tutti i suoi membri – compreso quindi anche S.Onofrio Soc.Coop. – sono stati investiti di un ruolo importantissimo nella dissemination di progetto e nella diffusione delle buone prassi di progetto. 

Copyright 2014