Cerca

Conquistare il lavoro grazie ad un cioccolattino. Ciocco Creo di Spazio Famiglia

Lavoro e Autonomia. Chi di noi non persegue questi obiettivi nella propria vita? A volte la realizzazione professionale e l'autonomia passano per un cioccolatino!

È quello che grazie al progetto "Ciocco CREO" della Cooperativa Spazio Famiglia di Amelia - in Umbria - è accaduto per circa 10 persone con disabilità!

Mantra della cooperativa-alloggio del Centro Italia recita "La disabilità è un modo ingegnoso di vivere" ed è proprio la creatività alla base del progetto Ciocco Creo realizzato grazie al contributo della Fondazione Carit

Un laboratorio di cioccolateria in piena regola. In alcuni locali, già preesistenti, un gruppo di circa 10 utenti - con diverse disabilità - ha avuto la possibilità di seguire un corso professionalizzante in pasticceria, anzi meglio: in cioccolateria.

Nella città di Perugia, del festival del cioccolato "Eurochocolate", era quasi un dovere etico mettere a disposizione degli utenti di Spazio Famiglia un così dolce know-how.

I beneficiari del progetto hanno imparato a conoscere, selezionare e trattare il cacao per poi confezionare deliziosi cioccolatini che sono poi venduti in alcuni punti vendita della cittadina ternana.

"La disabilità è un modo ingegnoso di vivere" e credo che gli Aztechi avessero intuito che ad alimentare la creatività fosse proprio il cioccolato.

Oltre il 70% dei beneficiari del progetto Ciocco Creo ha trovato una collocazione lavorativa. Un ottimo risultato frutto dell'eccellente sinergia tra la Cooperativa Spazio Famiglia e Fondazione Carit che da sempre crede nel sociale finanziando progetti ad alto impatto come questo.


Sono stati inoltre avviati due laboratori di arteterapia teatrale e musicale. Questi laboratori hanno offerto nuovi canali espressivo/comunicativi, favorendo il benessere relazionale e sviluppando l’area riabilitativa e l’area di socializzazione













































CREO" della Cooperativa Spazio Famiglia di Amelia - in Umbria - è accaduto per circa 10 persone con disabilità!

Mantra della cooperativa-alloggio del Centro Italia recita "La disabilità è un modo ingegnoso di vivere" ed è proprio la creatività alla base del progetto Ciocco Creo realizzato grazie al contributo della Fondazione Carit

Un laboratorio di cioccolateria in piena regola. In alcuni locali, già preesistenti, un gruppo di circa 10 utenti - con diverse disabilità - ha avuto la possibilità di seguire un corso professionalizzante in pasticceria, anzi meglio: in cioccolateria.

Nella città di Perugia, del festival del cioccolato "Eurochocolate", era quasi un dovere etico mettere a disposizione degli utenti di Spazio Famiglia un così dolce know-how.

I beneficiari del progetto hanno imparato a conoscere, selezionare e trattare il cacao per poi confezionare deliziosi cioccolatini che sono poi venduti in alcuni punti vendita della cittadina ternana.

"La disabilità è un modo ingegnoso di vivere" e credo che gli Aztechi avessero intuito che ad alimentare la creatività fosse proprio il cioccolato.

Oltre il 70% dei beneficiari del progetto Ciocco Creo ha trovato una collocazione lavorativa. Un ottimo risultato frutto dell'eccellente sinergia tra la Cooperativa Spazio Famiglia e Fondazione Carit che da sempre crede nel sociale finanziando progetti ad alto impatto come questo.


Sono stati inoltre avviati due laboratori di arteterapia teatrale e musicale. Questi laboratori offriranno nuovi canali espressivo/comunicativi, favorendo il benessere relazionale e sviluppando l’area riabilitativa e l’area di socializzazione




16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti